Buon test per la squadra gialloblu allo Stradivari

Cremona– Dopo il Trofeo Bissolati, la squadra agonistica della Flora ha preso parte al meeting organizzato dalla Stradivari Nuoto presso l’omonimo centro di Via Milano, giunto ormai alla ventiduesima edizione.

Fra società provenienti da Lombardia, Emilia Romagna, Toscana, Liguria, Veneto e Abruzzo, la Canottieri Flora ha saputo piazzarsi in 22ma posizione nella classifica finale a squadre, totalizzando 74 punti.

Ad aggiudicarsi il meeting la forte corazzata dei liguri del Chimera Nuoto.

Grandi protagoniste, senza dubbio, Alice Marini e Margherita Ligutti.

Alice, fra le Assolute, si è imposta su 200 e 400 misti con i tempi di 2’23″25 e 5’04″43, per poi fare 32″07 nei 50 dorso che le è valso l’argento e 29″19 nei 50 farfalla.

Grazie a questi risultati, la polivalente gialloblu, ormai di stanza negli States, ha avuto accesso alla spettacolare Australiana a eliminazione, in cui si è arresa al terzo turno, soccombendo alla vincitrice Giulia Verona e alla forte modenese Tania Quaglieri.

Margherita, invece, ha portato a casa 4 ori e 1 argento su cinque diverse gare tra le Esordienti A 2012.

Dapprima l’oro sui 400sl da 5’05″51, molto significativo in ottica Regionali estivi, per poi passare ai successi nelle gare sprint dei 50sl e dei 50 farfalla con i nuovi best di 29″80 e 32″54 e nei 100sl con 1’05″39.

L’argento è arrivato dai 200sl con 2’26″13 dietro alla livornese Santarelli.

Fra le altre, best per Greta Giboli fra le Ragazze 2011 su 200 e 400sl con 2’32″03 e 5’15″45 e conferme dai 100 con 1’10″32, come pure per Giulia Chiodelli nei 50 rana Junior chiusi in 44″34 (anche 32″97 a stile) e per Greta Chiodelli fra le Es. A 2012 con 34″47 e 1’21″22 su 50 e 100sl e poco più indietro Francesca Maestroni con 34″62 e 1’21″41 a stile e 43″68 e 1’39″73 a dorso.

Quanto a Elena Maestri buona prova nei 50 farfalla Assolute in 33″54 per poi fare 1’05″21 nei 100sl e Ginevra Gobbetti in ripresa fra le Ragazze 2010 su 50 e 100sl con 36″87 e 1’13″60.

In ogni caso, buon test in vista degli appuntamenti conclusivi dell’annata.

Forza Flora!

Filippo Ferrari